SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora carte bollate. La situazione che vede contrapposti, ormai da anni, i cittadini esasperati del centro di San Benedetto con quella che viene definita come “movida molesta” si arricchisce di un nuovo tassello. Negli ultimi giorni, un esposto indirizzato al sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti, al Prefetto di Ascoli Piceno Rita Stentella e al Commissario di Polizia di San Benedetto Leo Sciamanna è stato sottoscritto da decine di residenti.

Per la precisione sono circa 110 le firme raccolte. Nell’esposto sono presenti le testimonianze di alcuni residenti di via Mentana, via Castelfidardo, via Calatafimi, via Legnago, via Custoza, via Aspromonte.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.