SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo lo straordinario successo conseguito a giugno e luglio dal
Trekking urbano e dalle visite al Faro, riprendono giovedì 6 e sabato 8 settembre e regalano alla città una nuova emozione: le visite del 6 settembre fino al tramonto.

Il Sindaco Pasqualino Piunti e l’Assessore Pierlugi Tassotti, hanno sposato il progetto del CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche, Partners in service Srl e vi ha creduto, tracciando così nella città un nuovo percorso di promozione turistica, basato sulla valorizzazione del patrimonio culturale e delle sue tradizioni.

Il trekking, oltre a essere un messaggio di sostenibilità legato al turismo, è anche un’opportunità per consentire ai cittadini di ri-scoprire lo spazio quotidiano da nuovi e insoliti punti di vista. Passeggiare accompagnati da guide esperte, anche in lingua inglese, e solcare i luoghi in cui la città affonda le proprie memorie e tradizioni, e rimettere al centro il Mare, in questo senso è esemplare che l’itinerario al Porto di San Benedetto del T. sia scandito dall’intervento dei pescatori.

Il Torrione, che con il suo orologio scandisce le ore della città e ne è assurto a simbolo e punto di riferimento, sarà visitabile grazie alla collaborazione con l’Associazione Culturale Amici del Paese Alto.
Il Faro di San Benedetto del Tronto, il più importante del medio Adriatico nella fascia tra Ancona ed Ortona, darà la possibilità di ammirare una vista mozzafiato.

Il progetto è realizzato dal Comune di San Benedetto del Tronto in collaborazione con la Partners in Service titolare del CEA Ambiente e Mare, R. Marche, Regione Marche, Camera di Commercio di Ascoli Piceno l’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo sostenibile, Riviera delle Palme (Associazione Albergatori San Benedetto del Tronto) l’Associazione Culturale Amici del Paese Alto, Il Caffè del Marinario, EAGLE Fit&SPA e le Associazioni della Pesca quali il Co.Ge.Pa. (Consorzio di Indirizzo, Coordinamento e Gestione tra Imprese della Piccola Pesca Artigiana), la Piccola Pesca di S. Benedetto del Tronto, Mitilpesca Soc. Cooperativa.e l’OP Abruzzo Pesca. E’ stato richiesto il Patrocinio ed il Contributo del Consiglio Regionale Marche e della Camera di Commercio di Ascoli Piceno.

Barbara Zambuchini – Biologa Nutrizionista, Responsabile Partners in Service titolare del CEA Ambiente e Mare; R. Marche, si dichiara soddisfatta del progetto: “Un progetto che ha catturato grandi e piccini e di cui la città sentiva il bisogno, ne sono testimonianza le prenotazioni incessanti e il tutto esaurito che si registra ad ogni appuntamento.”

La direzione giusta verso cui tendere è la valorizzazione delle risorse e della cultura del territorio e un’economia sostenibile del mare.” Come sempre, itinerari e visite saranno completamente gratuiti, ma è necessaria la prenotazione.

Info e prenotazioni: Partners in Service srl – CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche – 393.5659969,
0735.701028 mail cea.ambientemare@gmail.com

Le iniziative sono divulgate sul sito del Comune di San Benedetto del Tronto www.comunesbt.it


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.