SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è conclusa nella serata di giovedì 30 agosto “Attraverso l’arte”, manifestazione giovanile promossa dall’Associazione Culturale Astrolabio con il patrocinio e il contributo del Comune di San Benedetto del Tronto.

Nel corso delle quattro date fra luglio e agosto, lungo via Paolini è stato creato un laboratorio artistico a cielo aperto, nel corso dei quali diversi giovani pittori emergenti hanno realizzato dal vivo le loro creazioni. Lungo la via è stato inoltre allestito un set fotografico per ritrarre i volti e le reazioni dei passanti  alla visione di immagini o dell’ascolto di musica. Infine, è stato allestito un cinema a cielo aperto all’interno della villa della famiglia Olivieri con proiezione di film attinenti all’arte e ad artisti famosi.

“Questa manifestazione ha avuto il pregio di sostenere l’energia creativa di tanti giovani – dice l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri – per questo l’Amministrazione ha voluto essere al fianco dell’associazione che l’ha organizzata. Vorrei sottolineare il generoso supporto della famiglia del dr. Amato Olivieri, premio Gran Pavese Rossoblù, che, dimostrando ancora una volta attenzione verso tutte le forme artistiche, non solo ha aperto gli spazi della sua dimora di via Paolini per accogliere le proiezioni cinematografiche della rassegna ma ha anche offerto il relativo supporto logistico”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.