MONTEPRANDONE – Dramma nella giornata del 24 luglio.

A Monteprandone si è verificato un suicidio.

Un uomo, G.V. classe 1940, si è impiccato con una corda legata su una ringhiera del cimitero locale vicino alla tomba della moglie deceduta nove anni fa.

Poco prima dell’insano gesto aveva avvisato il figlio e lasciato un biglietto chiedendo scusa.

Inutili, purtroppo, i soccorsi del 118. Sul luogo i carabinieri.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.