SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Altra notte calda per la movida del sabato sambenedettese. Tra il 21 e il 22 luglio, infatti, i pattugliamenti interforze (oltre a 5 agenti della Municipale erano presenti Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza) sono stati intensi così come le situazioni al limite nel centro città.

Si parte dal report multe per divieto di sosta che questo sabato calano un po’ rispetto al venerdì nero: 67 ieri sera mentre la notte prima ne erano state elevate quasi 90. Musica alta: due locali del centro sono stati oggetto di contestazione da parte dei vigili urbani, seguirà la sanzione amministrativa e la diffida a mettersi in regola con gli impianti nei prossimi giorni.

In centro poi, dopo l’una, è da registrare una scazzottata in Viale Secondo Moretti fra due ragazzi, poi accompagnati in caserma dai Carabinieri. Infine, in via dei Tigli, all’esterno dei locali che offrono musica e intrattenimento da discoteca ci sono state diverse segnalazioni di venditori abusivi di alcolici. Questi, però, all’arrivo delle forze dell’ordine erano già spariti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.