GROTTAMMARE – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte dell’Udc. “Sembra che la risposta agli estremismi e populismi della politica nazionale sia la proposta dell’area moderata che aggrega nei territori a partire da un coinvolgimento concreto e reale con la gente e tra la gente. Questo spiega l’ottimo risultato avuto alle ultime elezioni amministrative laddove l’area moderata e centrista ha presentato candidati che sono stati tutti eletti con risultati al di là di ogni aspettativa. Così è avvenuto per i nuovi consiglieri di maggioranza Cristina Baldoni e Flavio Vespasiani a Grottammare, del consigliere Luca Iaconi a Ripatransone nonché della consigliera Cinzia Peroni a Castel di Lama che sebbene in minoranza è risultata comunque la più votata della coalizione di centrosinistra.

Giovedì scorso ci si è ritrovati tutti insieme allo chalet da Fabrizio a Grottammare per un brindisi: presenti anche l’assessore regionale Loretta Bravi e i consiglieri Pellei e Viscione rispettivamente di San Benedetto ed Ascoli Piceno a riprova di un gruppo territorialmente sempre più strutturato e significativo. Un momento conviviale ma anche di confronto: il percorso di superamento dei confini più marcatamente partitici – pur ancorati ai valori di una tradizione politica segnata dall’attenzione alla centralità della persona e del bene comune – aggregando cittadini desiderosi di vivere l’impegno politico con credibilità e responsabilità, è solamente iniziato.”


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.