GROTTAMMARE – “Poesia e fotografia hanno come punto d’incontro l’immagine.
Le parole poetiche sono evocative, contengono immagini che si espandono, che ci colpiscono. 
Fotografia come scoperta, istantanee che si intrecciano con le parole, occhi che raccolgono dei segni.
Poesia e fotografia, due amanti che si cercano, si trovano, si completano, si esaltano a vicenda.” (Il Circolo di confusione)

Si sono chiuse oggi le iscrizioni per il concorso “Poesia immaginata“, iniziativa promossa dalle associazioni “Il Circolo di confusione” e “Blow Up” come sezione del concorso nazionale “Paolo Volponi”.

La competizione, proposta quest’anno per la prima volta, ha l’obiettivo di unire la profondità della lettura poetica con il colpo d’occhio della fotografia, creando un tipo di comunicazione più coinvolgente ed emozionale.

Tutti i partecipanti hanno presentato un progetto composto da una poesia corredata di un’immagine a tema; per la differenza di competenze richiesta, più persone hanno potuto realizzare un singolo progetto. I rappresentanti delle associazioni organizzatrici, nel corso della conferenza stampa di presentazione, si sono detti molto soddisfatti per la riuscita dell’iniziativa. “L’aspetto poetico è magico, anche per la presenza di un sindaco poeta a Grottammare” ha detto Sonia Capeci, del “Circolo di confusione”. L’associazione, ha affermato, è orgogliosa di promuovere l’iniziativa, che ha trovato in Grottammare il suo luogo di nascita ideale.

Complessivamente sono pervenuti al concorso oltre settanta progetti, che saranno ora esaminati dalla giuria. Una giuria scelta con cura, tra personalità influenti nei rispettivi ambiti di competenza. Davide Rondoni, Maria Grazia Calandrone e Alessandro Canzian valuteranno le poesie, mentre altrettanti esperti giudicheranno le migliori fotografie.

Dato il generale entusiasmo, mostrato tanto dai concorrenti che dai giudici, gli organizzatori hanno annunciato di essere già pronti a replicare il progetto nel 2019. Nella prossima edizione sarà dato più spazio ai giovanissimi, con promozione nelle scuole medie e superiori.

La premiazione dell’edizione corrente, intanto, è attesa per il 1 settembre; sono previsti premi in denaro e pergamene di merito, nel corso di un piacevole evento.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.