Cronaca della partita Leonardo Delle Noci. Al coordinamento, organizzazione, interviste, video e foto Giacomo Lauretti, Gian Marco Marconi, Carlo Fazzini e Nazzareno Perotti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fa fresco nella serata del 29 maggio, dopo la pioggia caduta nel tardo pomeriggio, al centro sportivo “Eleonora” di Porto d’Ascoli. Ma il campo è in ottime condizioni. Scendono in campo, per la seconda giornata del girone B, Agraria e Ponterotto. Ecco le formazioni.

Agraria: Daniele Scarpantonio, Marco D’Angelo, Davide Bizzarri, Alessio Urbani, Alessandro Materazzi, William Belardinelli, Matteo Pasquali, Angelo Sandroni, Leonardo Capriotti, Matteo Pasqualini, Samuel Tavoletti, Gianluca Angellozzi.

Ponterotto: Lorenzo Biondi, Andrea Assenti, Pietro Paolini, Roberto Ciotti, Francesco Cognigni, Manuel Capuani, Thomas Lagrassa, Davide Di Bonaventura, Andrea Sanguigni, Simone Spagnolini, Emmanuel Spagnolini, Stefano Mascaretti. All. Giuseppe Testa;

Arbitro: Nicola Di Pierro

Risultato: 2-2

Marcatori: 21′ William Belardinelli (A), 25′ Andrea Assenti (P), 16’st Alessio Urbani (A), 22’st aut. Gianluca Angellozzi (P)

Ammoniti:

Espulsi:

PRIMO TEMPO La gara ha inizio. L’avvio vede al momento equilibrio con le squadre che si studiano ma non lesinano azioni di attacco. C’è intensità e agonismo.

Al 7′ Matteo Pasqualini prende una traversa: Agraria vicino al vantaggio. Il risultato, comunque, rimane sullo zero a zero ma sembra vacillare. Il gol è nell’aria, bisogna capire chi delle due compagni sbloccherà il match.

Azione di gioco, 29 maggio

E’ una partita molto gradevole, il pubblico presente al centro sportivo “Eleonora” si diverte e applaude le formazioni in campo che si mostrano di buon valore.

Belardinelli “Cam”, focus sul mister di Agraria

I giocatori fanno girare molto la palla ma adesso i tiri in porta sono diminuiti rispetto all’avvio. Le difese, senza dubbio, al momento, protagoniste assolute. William Belardinelli al 21′ rompe l’equilibrio e porta in vantaggio Agraria. Grande esultanza dei suoi compagni. Andrea Assenti per Ponterotto, a fine primo tempo, però, riporta il risultato in parità. Termina la prima frazione, si prevede un secondo tempo infuocato.

SECONDO TEMPO Si riprende ma l’intensità non cambia. Le squadre vogliono vincere e fare risultato. I giocatori lottano su ogni pallone e non si risparmiano. Ma, come nel primo tempo, le difese sono davvero d’acciaio e per gli attaccanti è difficile concludere a porta. Nonostante il grande equilibrio, il gioco in campo risulta veloce e a tratti anche spettacolare con belle azioni e capovolgimenti di fronte insidiosi.

Non mancano gli scontri fisici fra i calciatori in campo ma il gioco rimane corretto, l’arbitro al momento non ha nessuna difficoltà a gestire la partita grazie anche al buon comportamento dei giocatori. Salgono in cattedra i portieri che mostrano buona tecnica e spesso sono davvero insuperabili. Pietro Paolini, per Ponterotto, colpisce un palo al 15′ con la complicità del portiere avversario. Un minuto dopo Alessio Urbani porta nuovamente in vantaggio Agraria: gol mangiato, gol subito, una regola ineccepibile nel calcio (calcetto in questo caso). Ponterotto cerca in tutti i modi il pareggio ma le azioni di attacco si infrangono o contro la difesa o direttamente contro l’estremo difensore.

Agraria cerca di contenere e ripartire in velocità per mettere a segno la rete del definitivo Ko. Gli animi in campo si accendono un pò in questo finale di partita ma l’arbitro è bravo a spegnere sul nascere le discussioni fra giocatori. Al 22′ arriva il gol del pareggio di Ponterotto, un vero e proprio ‘gollonzo’. Pietro Paolini prima colpisce il palo con un tiro di potenza e successivamente scaglia un’altra sassata dove il portiere respinge ma sulla faccia di Gianluca Angellozzi per un beffardo autogol. 2 a 2 a pochi minuti dalla fine del match. Le squadre si danno comunque ancora battaglia. Andrea Assenti, su punizione, sfiora il terzo gol per Ponterotto. La squadra ‘rosa’ sembra crederci di più in questo frangente ma arriva il fischio finale dell’arbitro.

Le Interviste. A fine gara abbiamo sentito William Belardinelli,  capitano e allenatore di Agraria e Andrea Assenti per Ponterotto entrambi autori di un gol. Per motivi tecnici non vi possiamo proporre il video.

Belardinelli: “È uscita fuori una bella partita, molto equilibrata e alla fine potevamo vincere entrambe. Noi molto organizzati? Non lasciamo le cose al caso, programmiamo anche i cambi perché in queste partite è fondamentale gestire le forze”.

Assenti: “Dispiace perché una vittoria ci sarebbe stata più utile ma comunque raccogliamo un punto che può essere prezioso per passare il turno. Adesso ci giochiamo tutto contro Sant’ Antonio”.

Agraria ha da recriminare per il gol subito a pochi minuti dalla fine ma Ponterotto ha dimostrato carattere. In sostanza, per quanto si è visto in campo, il pareggio è il risultato giusto.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.