SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la conclusione della gara d’appalto che ha visto vincitrice la “Cooperativa COOSS Marche ONLUS”, riaprono i servizi del Comune di San Benedetto rivolti alla popolazione giovanile.

Nello specifico, il Servizio Informagiovani e il Centro di Aggregazione Giovanile “Giacomo Antonini” saranno riavviati con l’obiettivo fondamentale di supportare l’amministrazione nel rinnovamento e nella rivitalizzazione del settore delle politiche giovanili per stimolare la partecipazione dei ragazzi, il coinvolgimento, l’informazione, la formazione e l’aggregazione progettando azioni strategiche di accompagnamento e prossimità nei confronti dei giovani.

Punti forti della nuova gestione saranno l’esperienza ultratrentennale della COOSS Marche nella gestione di servizi rivolti ai giovani in tutta la Regione Marche, il coinvolgimento di partner strategici e soprattutto la capacità di costituire relazioni e reti consolidate nel territorio (con gli enti, le associazioni, i centri impiego, gli stakeholder in genere) e progettualità integrate con gli altri servizi (Informagiovani, CAG, Unità di Strada Ats21, GAP, prevenzione delle dipendenze, Servizi di Sollievo e Servizi rivolti ai disabili) con la volontà di accrescere la cultura della partecipazione e dell’inclusione.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 153 volte, 1 oggi)