SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 6 novembre in molti hanno notato a Porto d’Ascoli un’ambulanza sfrecciare sulla Statale 16, verso l’ospedale, scortata da una Volante della Polizia. 

Poco dopo un altro mezzo del Commissariato è stato visto transitare a sirene spiegate nella stessa direzione.

Tutto ciò a causa di un’aggressione avvenuta nella zona dell’Agraria in via Gronchi. Una lite scaturita in un accoltellamento. Protagonisti un 31enne di Foggia e un 36enne di San Severo. Il più giovane è stato colpito al torace e portato d’urgenza in ospedale per le cure mediche. Secondo le prime indiscrezioni, non è in pericolo di vita.

Il 36enne è stato fermato dagli agenti di Polizia. E’ in stato di fermo e verrà condotto nelle prossime ore al carcere di Marino del Tronto, a quanto riportato dal Commissario Filippo Stragapede.

La lite sarebbe scaturita per una donna “contesa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.309 volte, 1 oggi)