GROTTAMMARE – Sabato 4 novembre anche la città di Grottammare commemora la Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

“Sarà l’occasione per ricordare i caduti, a partire da quelli grottammaresi, molti dei quali giovanissimi, che sacrificarono la loro vita in guerra, ma anche per riflettere insieme ai ragazzi delle nostre scuole su quanto sia indispensabile alla pace un mondo privo di confini, cosmopolita e solidale” affermano dall’amministrazione comunale.

La celebrazione avrà inizio alle ore 9, con il raduno delle associazioni, delle autorità civili e militari presso il Monumento all’Unità d’Italia  nella Pineta Ricciotti, per la deposizione  di una corona di alloro e il saluto ai concittadini che presero parte a questo importante momento della storia nazionale; seguirà la celebrazione nella chiesa  San Pio V (ore 9.30) della santa messa in onore dei caduti.

Al termine (ore 10.30 circa), l’iniziativa  si sposterà nel piazzale  della scuola Speranza, per la deposizione della Corona di alloro davanti al Monumento dei caduti.  I saluti delle autorità saranno accompagnati da interventi e riflessioni sulla pace e da un intermezzo canoro animato dalla Corale Sisto V (ore 11).

In caso di maltempo, dopo la celebrazione della S. Messa, la manifestazione proseguirà presso la Sala consiliare del Comune.

Ci saranno interventi delle autorità, riflessioni e sarà partecipe la Corale Sisto V di Grottammare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 124 volte, 1 oggi)