SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Oggi Alice Rachele Arlanch, Miss Italia 2017, è stata ricevuta dal Sindaco Piunti. E’ l’ultima delle Miss transitate in città (Alice Sabatini, Miss 2015 venne a trovare il Sindaco e Bruno Gabrielli anche nell’estate 2016) con San Benedetto che dal 1997 al 2005 ha ospitato le prefinali del celebre concorso di bellezza.

Di una particolare occasione, la prima in cui si sono svolte le prefinali in Riviera, abbiamo una foto storica che ritrae tre aspiranti miss destinate a fare carriera. Seppur in campi diversi. Nella foto, scattata in città nel luglio 1997, assieme a Enzo Mirigliani (padre di Miss Italia scomparso nel 2011) possiamo riconoscere tre facce piuttosto note.

A partire da Caterina Murino, la prima a sinistra, che sarebbe diventata, dopo il concorso di bellezza più famoso d’Italia, un’attrice piuttosto affermata anche in campo internazionale (nel 2006 ha recitato al fianco di Daniel Craig nel film “Casino Royale” della saga di 007). Poi alla sinistra di Mirigliani c’è Mara Carfagna che diventerà, dopo una carriera di valletta e conduttrice televisiva, Ministro delle Pari Opportunità del 4° Governo Berlusconi nonché eletta alla Camera dei Deputati per tre volte consecutive.

L’ultima a destra, immortalata in quell’estate sambenedettese di 20 anni fa,  è invece Annalisa Minetti che in quell’edizione salì agli onori delle cronache come la prima donna al mondo affetta da cecità a partecipare a un concorso di bellezza. Si ritaglierà negli anni a venire una carriera come cantante e persino come atleta paralimpica (Nel 2012 ha conquistato un bronzo a Londra nei 1500 metri piani).

Le tre Miss, per la cronaca, alle finali di Salsomaggiore si piazzarono rispettivamente al quinto (Murino), sesto (Carfagna) e settimo posto (Minetti) in un’edizione che incoronò come “più bella d’Italia” la calabrese Claudia Trieste.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.963 volte, 1 oggi)