SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Orlando a sorpresa tiene a San Benedetto e supera la mozione a sostegno dell’ex segretario Matteo Renzi, mentre Edward Alfonsi è il nuovo segretario dell’unione cittadina, che però vede una eloquente presenza di schede bianche, segno di un vistoso mal di pancia all’interno del Partito Democratico sambenedettese. Un risultato, quello di Orlando, in controtendenza rispetto al dato nazionale, dove Renzi ha preso il doppio dei voti dello sfidante, e in controtendenza anche rispetto a quanto avvenuto ad Ascoli. Qui alcuni big del Pd come il deputato Luciano Agostini e l’ex presidente della Provincia Pietro Colonnella si erano schierati con il Ministro della Giustizia, e il fronte renziano ne esce clamorosamente sconfitto.

Malumori che si segnalano anche nel 38% quasi di schede bianche e nulle nelle votazioni del segretario comunale.

Al termine delle votazioni di domenica 2 aprile questo è il responso principale, che ha anche visto l’affermazione di Daniela Bigossi quale segretaria del Circolo Nord, di Roberto Giobbi al circolo centro e di Claudio Benigni al circolo sud. Di seguito, per la precisione, i numeri:

CIRCOLO NORD Nuovo segretario di circolo Daniela Bigossi, 59 voti. Lo sfidante Marco Calvaresi ha ottenuto 46 voti. Due le schede nulle. Per l’Unione Comunale: Alfonsi 48 voti, bianche 58, nulle 1. Nazionale: Renzi 64 voti, Orlando 33, Emiliano 7, bianche 4.

CIRCOLO CENTRO Nuovo segretario di circolo Roberto Giobbi, 98 voti. Lo sfidante Pier Giorgio Giorgi ha ottenuto 74 voti. Per l’Unione 121 voti Edward Alfonsi, 49 bianche, 3 nulle. Nazionale: Orlando 92, Renzi 74, Emiliano 5.

CIRCOLO SUD  Nuovo segretario di circolo Claudio Benigni, 81 voti, 24 schede bianche. Unione Comunale: Edward Alfonsi 68, bianche 37. Nazionale: Orlando 58, Renzi 38, Emiliano 7, bianche 4.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.446 volte, 1 oggi)