SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A esibirsi come band principale del classico concerto del Primo Maggio all’Agraria sarà la band folk-rock fiorentina “Bandabardò” questo l’annuncio del comitato organizzatore. Si tratta di un ritorno in Riviera per gli 8 musicisti che nel dicembre del 2015 si esibirono, riscuotendo pure parecchio successo, al Palanatale, evento musicale in piedi a San Benedetto fino al 2016.

Il gruppo si esibirà all’Agraria il 30 aprile. Questione di budget si è detto, che nonostante sia diminuito rispetto agli anni passati non ha impedito al quartiere di triplicare l’offerta musicale.

Nell’ambito del neonato Festival del Primo Maggio infatti, si esibiranno anche altri due gruppi musicali: stiamo parlando dei Nuju il 29 aprile, band emiliana molto giovane, formatasi a Reggio Emilia solo nel 2009 e che propone un repertorio definibile come “Urban-Folk”.

Nella serata del primo maggio saliranno sul palco invece i Riserva Moac & Bukurosh Balkan Orchestra, altro collettivo musicale, molisano stavolta, che si aggira sempre però nei meandri del “folk” e che può vantare un “arsenale” di strumenti di tutto rispetto come basso tuba, tromba e sassofono, fisarmonica e una sezione di aerofoin che danno al gruppo un deciso tocco etnico.

(Letto 2.468 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.468 volte, 1 oggi)