SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Rifiuti, turismo, sanità, centrale degli acquisti comune, mobilità: diversi i temi del confronto avvenuto nella mattina del 21 ottobre tra il sindaco Piunti e il collega di Ascoli Castelli.

Sull’argomento dei rifiuti, all’ordine del giorno dopo le forti polemiche tra Castelli e il presidente della Provincia D’Erasmo ,il sindaco Pasqualino Piunti si è mostrato intransigente nel sostenere che bisogna assolutamente superare il passato e guardare al futuro, al fine di garantire prospettive per un Piano provinciale dei Rifiuti che possa assicurare soluzioni ad un problema che si trascina ormai da troppo tempo.

Nell’incontro tra i due Sindaci sono stati trattati altri temi: per la Sanità, la convocazione a breve di una conferenza dei Sindaci per individuare le migliori prospettive su cui lavorare; la Centrale Unica di Committenza per garantire procedure snelle e di razionalizzazione della spesa per acquisti di forniture e servizi; una collaborazione Turistico/Culturale da concretizzarsi con uno scambio fruttuoso (si pensa ad esempio ad esposizioni con opere dei rispettivi archivi); un Piano della Mobilità dolce e sostenibile per definire azioni utili a governare la mobilità pubblica e privata del territorio.

Nella mattinata di martedì 8 novembre si terrà a San Benedetto una riunione delle due Giunte comunali in occasione della quale verranno approfondite le tematiche poste all’ordine del giorno nella amichevole seduta di oggi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 390 volte, 1 oggi)