RIPATRANSONE- Sold out, applausi a scena aperta e grande successo all’Anfiteatro delle Fonti di Ripatransone per il classico di Puccini “Madama Butterfly” trasposta sotto la direzione del maestro grottammarese Roberto Pomili.

In uno dei teatri all’aperto più suggestivi delle Marche, la rappresentazione scenica e musicale è stata raccontata come di altissimo valore, firmata dal regista Frederik Boni e con la partecipazione di artisti di fama internazionale come il soprano brasiliano
Andrea Ferreira (Cio Cio San – Madama Butterfly) e il tenore Cristiano Langaro (Pinkerton), il mezzosoprano Sunghee Shin (Suzuki) e il baritono Pierluigi Dilengite (Sharpless). Nei ruoli di fianco, Violetta Svatnykh (Kate Pinkerton), Andrea Chiarini (Goro), Luca Giorgini, (il principe Yamadori), Paolo Porfiri (lo zio Bonzo) e ancora Rita Dessì, Mary Tomassini, Tomie Kano.
L’opera che da sempre emoziona e attira a teatro gli spettatori di tutto il mondo, è stata resa ancora più eccelsa dal Coro Lirico e dall’American International Orchestra i cui musicisti, in tournée in Italia, sono tornati ad essere diretti dal maestro grottammarese Roberto Pomili, la cui fama arriva anche oltreoceano.
Interminabili i minuti di applausi, alla fine, per il direttore d’orchestra e i protagonisti la cui bravura è emersa anche per il merito dell’arte vocale di Sunghee Shin e il baritono Pierluigi Dilengite.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 192 volte, 1 oggi)