SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito della visita di una delegazione della cittadina di Steyr nel Piceno, venerdì 27 maggio il sindaco Giovanni Gaspari ha ricevuto in Municipio il suo omologo austriaco Gerald Hackl e i consiglieri Uwe Pichler, Arno Thummerer, Michaela French, Kurt Prack.

Nel corso dell’incontro il sindaco ha ricordato la profonda amicizia che lega le due cittadine e i numerosi scambi culturali che si sono susseguiti nel corso dei 31 anni del gemellaggio che fu sottoscritto nel 1985.

In particolare, Gaspari ha sottolineato come la città consideri un fiore all’occhiello delle sue politiche culturali il viaggio d’istruzione che gli studenti degli istituti superiori sambenedettesi compiono ogni anno in Austria a Mauthausen, il campo di concentramento a pochi chilometri da Steyr e ha espresso l’auspicio che la tradizione possa proseguire anche con la nuova amministrazione.

Il momento si è concluso con lo scambio di doni e la foto di gruppo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 93 volte, 1 oggi)