GROTTAMMARE – Sono oltre venticinque gli illustri relatori che hanno già confermato la partecipazione alla 3° edizione del Meeting dei giornalisti cattolici “Pellegrini nel Cyberspazio”.

L’ordine dei giornalisti rilascerà 16 crediti per i vari momenti formativi dell’appuntamento che si terrà dal 16 al 19 giugno nelle Marche, precisamente a Grottammare (e che sarà un crocevia di preziose testimonianze e approfondimenti di grandi personalità dell’informazione, della cultura, della fede e del giornalismo italiano che ruoteranno attorno al tema scelto per l’edizione 2016: “Raccontare la foresta che cresce”.

La prima giornata, dopo i saluti di monsignor Carlo Bresciani, vescovo della diocesi di  San Benedetto  – Ripatransone – Montalto, affronterà due argomenti: il primo è “L’informazione Rai nell’anno del Giubileo”, con Fabio Zavattaro (vaticanista Tg1), Enzo Romeo (vaticanista Tg2), Vincenzo Morgante (direttore Tgr Rai), padre Gianni Epifani (“A sua Immagine”), Andrea Melodia (Ucsi). A moderare il tutto Alessandra Ferraro, vice capo redattore Rai.

Il secondo argomento è invece “Il rapporto tra i media nazionali e locali, quale direzione?”, sul quale interverranno monsignor Domenico Pompili (vescovo di Rieti), il direttore agenzia di stampa Sir Domenico Delle Foglie (Servizio Informazione Religiosa), Ferruccio Pallavera (“Il cittadino di Lodi”) e Andrea Domascio, capo redattore di “Radio InBlu” mentre il moderatore sarà Claudio Turrini, vice direttore di “Toscana Oggi”.

Tutta la seconda giornata di venerdì 17 giugno sarà dedicata invece a Google, al ruolo del social media manager, ai big data, alla pubblicità, agli aspetti organizzativi della redazione e saranno presenti: Elisabetta Tola (Google Italia), Daniele Chieffi, (Head of social Media management & Digital Pr in Eni), Massimo Calvi (Avvenire), Alessando Chessa (IMT Lucca), Massimo Donaddio  (Il Sole 24 Ore), Piero Vietti (capo redattore “Il Foglio”).

La giornata di sabato 18 giugno verterà, invece, sul tema “Gesti e parole che hanno cambiato la storia, lo stile della comunicazione in Italia ai tempi di Papa Francesco”, con don Ivan Maffeis (direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei), Paolo Ruffini (direttore di TV2000), Giovanna Chirri (vaticanista dell’agenzia Ansa), e il presidente della Fisc Francesco Zanotti; a moderare sarà, invece, Giovanni Tridente, coordinatore dell’Ufficio Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce.

Seguirà un focus su “Migrazione, comunicazione e web” con gli interventi di monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, e Jacques Behnan Hindo, arcivescovo dell’arcieparchia di Hassaké-Nisibi dei Siri, che verrà moderato da Marta Petrosillo, responsabile stampa di “Aiuto alla Chiesa che soffre”.

Il Meeting nasce da una collaborazione tra Fisc (federazione che raccoglie 190 testate cattoliche), Agenzia Sir, Ucsi (Giornalisti Cattolici) , TV2000, Radio InBlu, Agenzia internazionale Zenit, Ordine dei giornalisti, e sul territorio del Meeting dai giornali diocesani “L’Ancora” e la “La vita Picena”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)