IN EDICOLA OGNI LUNEDI’ NELL’EDIZIONE CARTACEA

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Tecno Riviera delle Palme batte gli ascolani della Magica C5 per 3-0 nella terzultima gara del girone di ritorno del campionato di serie C2 di calcio a cinque e allunga in testa alla classifica a +4 sul Real Ancaria sconfitto per 5-4 a Grottammare.

Gli uomini di mister Leonardo Grossi non falliscono l’appuntamento con la vittoria contro la squadra allenata da Melchionna, scendono in campo con l’autorevolezza della prima della classe, dettano i tempi di gioco e fanno prevalere il loro maggior tasso tecnico e tattico, con la coesione e la forza del gruppo che quest’anno è stata senza dubbio l’arma in più che ha permesso di superare le tante difficoltà incontrate.

La prima frazione si chiude sul vantaggio dei locali per 1-0 grazie alla rete di capitan Cocciò e nella ripresa sono prima Piccinini Martin e poi Cannella a fissare il punteggio sul 3-0 finale. Partita sempre in pugno ai rivieraschi, che non rischiano nulla in fase difensiva e portano a casa i tre punti fondamentali nella volata finale.

Mancano ormai solo due turni al termine della stagione regolare e il team del presidente Arcangelo Grossi con questa preziosa vittoria e la sorprendente sconfitta del Real Ancaria allunga in classifica sulle inseguitrici e nel prossimo turno esterno a Grottammare potrà giocarsi il primo match point per vincere il campionato. E’ un’occasione da non fallire, visto anche che nell’ultimo turno i rossoblù ospiteranno al PalaSpeca proprio gli abruzzesi secondi in classifica, per una partita che diventerebbe uno spareggio promozione.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 135 volte, 1 oggi)