CASTELFIDARDO(An)- La Samb batte per 3 a 1 il Castelfidardo e prosegue la sua marcia in testa alla classifica, è la nona vittoria in trasferta per gli uomini di Palladini che adesso vanno a +9 sul Matelica vincente in casa e a +10 sul Fano bloccato sullo 0-0 in casa contro l’Isernia.

Franco Fedeli: Abbiamo giocato un brutto primo tempo in cui abbiamo fatto un errore su cui loro ci hanno puniti per poi chiudersi bene dietro non lasciando spazi. Il secondo tempo è stato sicuramente in crescita invece, grazie al gol di Baldinini, che ha ripreso subito la partita che poi grazie a qualche episodio abbiamo indirizzato in nostro favore anche perché ci eravamo di nuovo adagiati dopo aver trovato il pari. Questa non era per me una rivincita del play-off del 2014 perché questa è tutta un’altra storia e tutta un’altra squadra.

Ottavio Palladini: Un primo tempo brutto per noi oggi che non siamo riusciti a trovare il gol all’inizio nonostante un buon avvio sul piano del gioco. Poi un errore che ci ha puniti e loro che si sono arroccati dietro hanno reso tutto il primo tempo in salita. Nella ripresa è stato assolutamente fondamentale il gol di Baldinini che ci ha rimesso subito nel binario giusto e infine l’eurogol di Barone e la rete di Titone hanno chiuso una partita estremamente difficile per noi per una serie di motivi, dal valore dell’avversario fino alle nostre tante assenze che potevano condizionarci. Se viviamo un momento di appannamento? Non so può darsi, non sarebbe un dramma anche perché il peso di dover sempre vincere si sente, soprattutto a livello mentale.

Dario Bolzan (allenatore Castelfidardo): La partita di oggi è stata giocata bene dalla mia squadra, ho visto pochi errori, purtroppo i pochi che abbiamo fatto ci sono costati la partita e questo si infila in un momento non facile perché ci servono punti. Tra i due tempi, negli spogliatoi avevo avvisato i miei del ritorno di fiamma della Samb nella ripresa ma purtroppo c’è stato un errore individuale che ci è costato il loro pareggio. Mi dicono poi che forse i due gol di Castellana erano entrambi regolari ma cambia poco perché nel calcio contano i numeri e oggi dicono Castelfidardo 0 punti, Samb 3.

Filippo Baldinini: Molto felice per aver segnato oggi, sul corner ho tagliato sul primo palo, ho visto che potevo arrivare sulla palla e l’ho indirizzata sul secondo palo. Per quanto riguarda la partita, l’inizio era stato buono perché abbiamo da subito giocato la palla e creato i presupposti per segnare, poi abbiamo iniziato ad alzare il pallone facendo praticamente il loro gioco e infatti siamo stati puniti. Nel secondo tempo per fortuna siamo riusciti a salire in cattedra e grazie anche al mio gol, sul quale probabilmente mi sono rotto il naso, e a quelli di Barone e Titone abbiamo portato a casa 3 punti preziosissimi. Abbiamo dimostrato di esserci e di essere un gruppo forte anche perché oggi abbiamo sopperito ad assenze importantissime come quelle di Sabatino e Palumbo.

Mario Barone: Sono felicissimo del mio gol, per vari motivi: è stato un gran gol, è finalmente il primo su azione che segno quest’anno e soprattutto è arrivato nel momento giusto della partita che ha segnato il nostro definitivo sorpasso. La partita si era messa male nel primo tempo quando, dopo il loro gol, ci siamo disuniti perdendo anche le distanze fra i reparti. Per fortuna la rete di Baldinini ci ha rimesso sui giusti binari e ci ha regalato una vittoria che ci porta a più nove è vero, ma ci deve comunque lasciare coi piedi per terra.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.420 volte, 1 oggi)