SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune prende tempo sui Poru e rinvia la discussione sul contestato progetto di Via Mare. Nella maggioranza di giovedì, il centrosinistra ha sì affrontato il tema dei piani di riqualificazione urbana, ma partendo dagli elaborati secondari.

“Abbiamo iniziato da quelli più semplici – ammette il segretario dei Socialisti Umberto Pasquali – se avessimo cominciato dall’argomento bollente ci saremmo incagliati subito”. Il confronto riprenderà martedì prossimo per poi proseguire il giovedì.

In questo modo si allunga il percorso che porterà la delibera sui Poru in Consiglio Comunale. “Non credo che questa amministrazione li approverà – prevede Paolo Perazzoli, interpellato sulla vicenda durante l’iniziativa di giovedì sera all’Agraria – anche se l’iter è accelerato, si tratta comunque di una variante al Piano Regolatore. E’ una patata che finirà nelle mani della prossima giunta. Io sono per la continuità amministrativa: se verrà votato, il procedimento dovrà andare avanti. Fui il principale artefice dell’approvazione della legge regionale sui Poru, ma il Comune ci ha messo sopra il carico di un Tir, a causa dell’incapacità di varare un nuovo Prg. Se non faranno niente, come credo, farò un Prg che riguarderà tutta San Benedetto”.

Il candidato sindaco si esprime quindi sulla possibile costruzione di un centro commerciale: “Pur essendo un dirigente del Pd non ho avuto la possibilità di vedere niente. Non è dato sapere cosa è previsto. Cosa costa al Comune indire una conferenza e spiegare cosa intende fare? Io dico che un centro commerciale è impossibile realizzarlo, tutt’al più si possono pensare medie strutture di vendita o piccole attività commerciali”. Ultima frecciata all’assessore ai Lavori Pubblici Leo Sestri: “Non può accorgersi del problema quando i buoi sono fuggiti dalla stalla”.

Tornando all’incontro di maggioranza, da segnalare un piccolo mistero relativo ai segretari dei partiti, che in un primo momento non erano stati invitati. La convocazione è giunta appena un’ora prima l’avvio della riunione, mentre assessori e consiglieri erano stati informati lunedì .

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)