GROTTAMMARE – L’istituto comprensivo “Giacomo Leopardi” mantiene il titolo della sostenibilità e delle buone pratiche ambientali. La commissione Eco-schools per le Marche ha recentemente deliberato l’assegnazione di una nuova Bandiera Verde e nell’attesa di comunicare il giorno della consegna ufficiale del riconoscimento che la FEE Italia destina alle scuole (per le Marche in tutto 29 per l’anno 2014/2015), il presidente del comitato regionale Camillo Nardini si complimenta con l’Istituto locale.

 “I nostri più vivi complimenti agli studenti, alle famiglie, ai docenti e ai non docenti per il lavoro svolto, per la partecipazione di tutte le componenti della scuola, per i progetti che hanno coinvolto anche le associazioni del territorio, per la condivisione delle buone pratiche con le linee sostenibili dei programmi adottati dalle amministrazioni locali”, annota Nardini nella comunicazione di assegnazione.

I criteri che hanno guidato la Commissione Marche presieduta da Nardini – di cui fanno parte anche Paola Sabatini, Patrizia Servizi e Nino Bucci – sono stati i seguenti: attività realizzate, impegno certificato cioè in adesione a iniziative o campagne promosse da organismi nazionali, numero delle classi partecipanti, attenzione alle risorse sostenibili, buone pratiche attuate, risparmio energetico , risultati concreti e misurabili, attenzione verso gli animali, attenzione nei confronti del paesaggio, attività in rete, gemellaggi.

L’impegno sull’ambiente e sulle buone pratiche ha caratterizzato l’intera programmazione didattica dell’Istituto cittadino, culminata al termine dell’anno scolastico 2014/2015 nell’iniziativa “Che il Mediterraneo sia”. Nel corso dell’evento, alunni di ogni ordine e grado, per un totale di 1400 bambini riuniti in piazza Kursaal insieme alle famiglie, hanno dato la misura dell’impegno assunto quotidianamente con le tematiche care alla Fee.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 299 volte, 1 oggi)