SANT’ELPIDIO A MARE – Trambusto nella notte tra il 26 e il 27 giugno. I carabinieri sono intervenuti presso un’abitazione privata in quanto una donna era stata minacciata con una pistola dal proprio coniuge a seguito di un diverbio per futili motivi. E’ successo a Sant’Elpidio a Mare. Fortunatamente non ci sono state conseguenze.

I militari hanno trovato un intero arsenale in casa. Tre pistole e duecento munizioni, tutto regolarmente denunciato e detenuto dall’uomo. Durante il controllo è stata trovata un’altra pistola, regolarmente denunciata ma irregolarmente detenuta. L’arma era riposta all’interno del comodino della camera da letto.

L’uomo oltre alla denuncia per minaccia aggravata è stato deferito per omessa custodia di armi. Quest’ultime sono state ritirate e custodite nella stazione dei carabinieri locali in attesa del provvedimento amministrativo da parte del Prefetto di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 678 volte, 1 oggi)