SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il gioco delle freccette, ultimamente, sta prendendo piede nella provincia di Ascoli Piceno. Sono molte le persone e i locali che si sono appassionati a questa pratica. Un ulteriore modo anche per passare delle giornate in compagnia all’insegna del divertimento e fare nuove amicizie.  Con questo spirito si è svolto il 14 giugno il primo Torneo Soft Dart a San Benedetto del Tronto. La competizione è stata organizzata dall’Asd Fidart Afm (Ascoli, Fermo e Macerata) e dal Bar B-Cubo.

Il Bar B-Cubo (inaugurato il 12 ottobre 2014 e gestito da Maycol Massi, Nico Fares e Monica Dostàlovà) ha ospitato la rassegna. Tante persone (appassionati e semplici curiosi) sono accorse ad assistere al torneo. Quest’ultimo era organizzato in varie categorie e dava la possibilità a chiunque di iscriversi e partecipare. Durante la competizione c’è stata la possibilità di rinfrescarsi con delle bevande e di rifocillarsi con una gustosa pennetta all’arrabbiata.

Una quarantina gli iscritti totali al torneo. Undici nella categoria D, undici nella categoria C, quattordici nella categoria A e B, quattro nella categoria femminile. In serie D si è imposto Davide Seghetti mentre nella serie C e A-B ha trionfato Ivan Vagnoni. La categoria femminile è stata aggiudicata da “Luda” del Malù Caffè di Ascoli Piceno. I vincitori sono stati omaggiati in maniera goliardica con premi a basi di salumi e formaggi.

Per molti partecipanti questa è stata una bella occasione per avvicinarsi a questo gioco mentre per altri è stata una sorta di buon allenamento in vista dei Campionati Provinciali che si disputeranno il 19, 20 e 21 giugno al centro intermodale Marconi (via del Lavoro, Monteprandone). Per ulteriori informazioni è disponibile la pagina facebook Fidart.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 594 volte, 1 oggi)