FERMO – Operazione contro la criminalità. Poco dopo la mezzanotte del 5 giugno una pattuglia della Polizia di Fermo ha notato una Fiat Bravo che procedeva lentamente lungo viale XX Settembre a Fermo. I poliziotti hanno deciso di controllare gli occupanti.

A bordo del mezzo si trovavano tre cittadini pachistani. Due erano in regola con le norme di soggiorno mentre il terzo, N. A. classe 1967, aveva il permesso scaduto da gennaio. Sono stati effettuati accertamenti sull’uomo rilevando che risultava destinatario di un ordine di cattura per l’esecuzione di una pena a quattro anni e due mesi di reclusione emesso dalla Procura di Brescia per il reato di violenza sessuale.

N. A. è stato tratto in arresto e condotto nel carcere di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 469 volte, 1 oggi)