GROTTAMMARE – È giunta alla sua 2° edizione la campagna educativa alimentare che promuove il pesce locale a chilometro zero nelle mense scolastiche della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, intitolata “Pappa Fish- Mangia bene, cresci sano come un pesce-”.

Il progetto educativo è promosso dalla Regione Marche e cofinanziata dall’Unione Europea nell’ambito del fondo europeo per la pesca. L’anno scorso il fondo europeo utilizzato è stato di 420.000 euro con 22 Comuni partecipanti mentre quest’anno si sono utilizzati all’incirca 720.000 euro a fronte di 42 Comuni. La campagna alimentare si pone come obiettivo far mangiare e apprezzare il pesce fresco dell’Adriatico ai bambini attraverso un percorso didattico integrato.

!Un grande successo – ha dichiarato Uranio Meconi, Dirigente della Regione Marche per l’assessorato alla Pesca – dimostrato dagli ottimi risultati: in due anni 700.000 pasti serviti, 90 tonnellate di pesce azzurro consumato, 42 Comuni regionali aderenti all’iniziativa e 25.000 alunni coinvolti. I bambini hanno partecipato con entusiasmo al Pappa fish diventando loro stessi protagonisti grazie all’utilizzo di diverse attività educative come il laboratorio di cucina e di fiabe del mare. Il 30 maggio 2015 Pappa Fish sarà premiato all’Expo di Milano come migliore progetto di educazione alimentare”.

Per il Comune di Grottammare è il secondo anno consecutivo che aderisce alla campagna alimentare. Le parole dell’ Assessore Stefano Novelli: “Progetto virtuoso in quanto educa al consumo di pesce fresco da parte dei più piccoli creando in tal modo una coscienza educata. Il progetto, inoltre, si presenta virtuoso anche a livello economico”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 521 volte, 1 oggi)