SAMB: Marani, Botticini, Paulis, Lobosco, Paulis, Borghetti, Pepe, Padovani, Carteri, Tozzi Borsoi, Napolano. Baldinini. Allenatore Paolucci. A disposizione: Fulop, Viti, Fedi, Menicozzo, Franco, Vallorani, Oddi, D’Angelo, Scarpa.
CIVITANOVESE: Silvestri, Ficola, Mioni, Bensasa, Morbiducci, Biagini, Bigoni, Massaccesi, Shiba, Degano, Margarita. A disposizione: Geria, Forgione, Cossu, Ruzzieri, Carlini, Pintori, Magini, Di Pentima, Ferrini. Allenatore Carrer.
ARBITRO: Alex Cavallina di Parma, assistenti Catamo e Spreafico.

NOTE: Campo in non ottime condizioni, spettatori poco più di duemila con circa 100 tifosi civitanovese, uniti da un gemellaggio coi tifosi locali. Temperatura circa 10° C.

PRIMO TEMPO

La Samb si ripresenta con il 4-3-3 abituale ma con l’esordio dell’attaccante Padovani da titolare in questo campionato, dopo tanti ingressi a partita iniziata.
Samb che inizia arrembante con cross pericolosi da parte di Napolano dalla sinistra e Padovani sulla destra.
8’ Baldininini va sulla destra, cross basso sul quale non arrivano né Tozzi Borsoi né Napolano, sopraggiunge Carteri che dal vertice destro dell’area piccola colpisce in scivolata, di piatto sinistro, palla che colpisce l’esterno della rete.
11’ Ancora un cross dalla destra di Baldinini, da pochi metri deviazione aerea di Padovani, disturbato al momento dell’impatto, pallone poco alto sulla traversa.

17′ Punizione calciata da Napolano dalla fascia sinistra, dai 35 metri. Si trova defilato, vicino alla linea del fallo laterale. Il suo è in realtà un traversone teso, sul quale Tozzi Borsoi non arriva, la palla rimbalza dentro l’area piccola e poi si infila sul sette, con Silvestri che non arriva alla deviazione. 1-0.

25′ Degano pareggia: punizione dai 25 metri, destro teso che si infila sul lato coperto dalla barriera, Marani in tuffo non riesce a deviare il pallone, anche lui forse con un po’ di ritardo. 1-1

Il gol ospite arriva dopo alcuni minuti di pressione da parte della Civitanovese, anche se la formazione di Carrer non si era mai resa pericolosa.

27′ Ancora un’azione sulla destra per la Samb, è ancora Baldinini che arriva al cross dalla destra, a centro area Carteri prova la deviazione di testa, palla che esce di un metro rispetto al secondo palo.

29′ Lancio lungo di Degano per Margarita, Marani di pugno lo anticipa in angolo.

31′ Punizione di Napolano sulla fascia destra, i rossoblu attuano uno schema su calcio piazzato, Napolano effettua un retropassaggio a centro area per Tozzi Borsoi, che dai dieci metri prova il destro ad incrociare, ma colpisce piano la palla che si perde sul fondo. Una buona occasione, qualche fischio dalla tribuna

36′ Azione insistita della Samb, alla fine Padovani si accentra, dribbla tre avversari e viene steso all’altezza della lunetta dell’area di rigore, in posizione centrale. Punizione ideale per Napolano. Il fantasista cerca il sette sopra la barriera, la palla sfiora il palo con Silvestri proteso in tuffo.

39′ Massaccesi blocca Padovani, ammonito.

41′ Stavolta ammonito Padovani per fallo su Mioni. L’arbitro sembra aver voluto pareggiare i conti ma stavolta il fallo non era cattivo né intenzionale, una semplice spallata in corsa.

42′ Stavolta è l’ex Shiba a rendersi pericoloso, di testa, su angolo calciato da Margarita. Tutto solo, da buona posizione, ma spedisce il pallone fuori di mezzo metro.

45′ Padovani al cross dal fondo, a centro area testa di Tozzi Borsoi, ma la sua conclusione termina alta.

46′ Bella occasione per Padovani. Azione che si sviluppa sulla destra, Baldinini arriva sul fondo e mette in mezzo, Tozzi Borsoi controlla spalle alla porta, resiste ad una trattenuta e appoggia indietro, Padovani calibra il destro ma nonostante la buonissima posizione il suo esterno, molto potente, finisce fuori misura.

1 minuto di recupero.

COMMENTO PRIMO TEMPO Partita non eccelsa, dove i due gol sono arrivati per due indecisioni dei portieri, seppur non eclatanti. Per il resto la gara vede le squadre affrontarsi a viso aperto. La Samb appare troppo lunga, con i tre attaccanti che restano tagliati fuori dall’azione quando la palla è in possesso ospite.

SECONDO TEMPO

Nessuna sostituzione.

Poche emozioni nei primi minuti anche se è la Samb che mantiene possesso palla e fa pressione.

6′ Primo tiro della Civitanovese, Margarita è solo ma da fuori area e defilato lascia partire un destro pretenzioso.

7′ Esce Padovani, al suo posto D’Angelo. Gara senza sussulti e con qualche errore dell’esterno destro, che aveva la grande occasione per mettersi in mostra.

9′ Punizione di Napolano dalla trequarti, deviazione di Pepe con la punta del piede, Silvestri blocca senza apprensione.

10′ Occasionissima per la Samb. Cross di Baldinini, la palla arriva a Napolano che si accentra e pesca in profondità, con un assist perfetto D’Angelo il quale salta Silvestri in uscita ma il suo tiro di sinistro trova Biagini che salva sulla linea di porta.

Sembra una Samb almeno più motivata quella che si vede in questa ripresa, o almeno la Civitanovese sembra aver smesso di giocare accontentandosi di contropiede che comunque restano sempre insidiosi.

Fischi del pubblico di casa dopo un paio di errori di D’Angelo.

14′ Tozzi Borsoi in pressione su Biagini che aspetta l’uscita di Silvestri, la palla carambola tra portiere e difensore e resta a centro area, poi Morbiducci spazza.

18′ Franco al posto di Paulis, Una prestazione un po’ sottotono per il titolare.

23′ Cross di Franco dalla sinistra, Tozzi Borsoi incorna a centro area ma il suo colpo di testa è centrale.

24′ Pericolosissimo Shiba, che in velocità surclassa Borghetti, entra in area e prova un rasoterra che sembra destinato in rete, la palla fa letteralmente “la barba” al secondo  palo.

25′ Paolucci le prova tutte: entra Scarpa, attaccante all’esordio stagionale, per Botticini. Samb con il 3-2-2-2.

26′ D’Angelo prova ad entrare in area, fermato fallosamente poco prima della linea. Sulla punizione di Napolano solo una mischia in area.

28′ Pubblico rossoblu encomiabile, trascinato dalla curva cerca di spronare i suoi mentre la Maceratese è passata in vantaggio.

29′ Ennesimo cross di Baldinini, ancora Tozzi Borsoi di testa ma senza forza e centrale. Silvestri blocca.

Napolano dopo l’ingresso di Scarpa si è spostato sulla fascia destra, con D’Angelo invece a sinistra. Paolucci vorrebbe usufruire del tandem Napolano-Baldinini.

32′ “Legnata” di Carteri dai venti metri, il bolide colpisce proprio il “legno” alla destra di Silvestri. Sfortuna nera.

33′ Punizione centrale, dai 22-23 metri. Sulla palla Napolano. Palla sulla barriera, che era salita a circa sei metri di distanza rispetto ai 9 regolamentari.

34′ Cossu al posto di Margarita, un po’ spento nella ripresa.

34′ Si gioca costantemente nel centrocampo ospite, con la Samb che sta tentanto in tutti i modi di superare la linea difensiva civitanovese. Con un po’ di confusione ma anche un po’ di sfortuna.

39′ Bolide di D’Angelo dai 25 metri, palla che sfiora la traversa.

39′ Esce Shiba tra gli applausi dei suoi ex tifosi, entra Pintori.

40′ Mioni perde tempo, ammonito.

41′ Lobosco trattiene Pintori, ammonito.

44′ Da dieci minuti la pressione della Samb è notevolmente diminuita, è anzi la Civitanovese a tenere palla.

46′ D’Angelo sbaglia l’ennesimo passaggio mentre il pubblico di casa contesta pesantemente la squadra.

Preso di mira il direttore sportivo Arcipreti.

Finisce con la Samb pesantemente contestata da tutta la tifoseria di casa

Giocatori coperti di insulti mentre vanno sotto la curva. “Questa Samb è una vergogna” intonano i tifosi. Dall’altra parte applausi dei tifosi civitanovesi ai propri beniamini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.615 volte, 1 oggi)