TERAMO – FULOP 6.5: sfoggia la sua prontezza nei primi minuti di gara respingendo la spinosissima conclusione di Stivaletta. Per tutto il resto del match il San Nicolò non gli da un gran da fare;

VALLORANI 7: è padrone della situazione. Bravissimo a non concedere spazio a Chiacchiarelli;

PEPE 6: l’irregolarità della rete siglata dall’avversario lo salva in zona Cesarini da un votaccio;

BORGHETTI 7: argina l’avversario con molta competenza impedendogli anche solo di pensare di poter mandare la sfera in rete;

LOBOSCO 5.5: alterna la sveglia al cuscino anche se l’ultimo, spesso, prende il sopravvento sul primo;

VALIM 6.5: continua a ricoprire un ruolo non suo con molta umiltà e voglia di fare;

BORGESE 5: gita turistica alla sagra degli errori;

CARTERI 5.5: prova un aggancio a 5 minuti dal termine dell’incontro ma il tentativo risulta tutt’altro che felice;

FRANCO 5: non da continuità alla prestazione che lo ha visto protagonista nella gara di domenica scorsa;

NAPOLANO 5.5: impossibilitato ad esprimersi non riesce a sbrogliare situazioni difficili;

DI PAOLA 6: rompe la noia con un pallonetto che sfortunatamente viene intercettato da Micolucci. Nel corso della ripresa è vittima degli eventi che lo portano a guadagnare immeritatamente un ammonizione per simulazione. In verità era rigore;

UBALDI, PADOVANI, GALLI SENZA VOTO: a fine gara non hanno avuto bisogno di fare la doccia considerando la brevissima, quasi inutile, permanenza in campo.

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 787 volte, 1 oggi)