Fortitudo Grottammare – Storm Ubique Ascoli 59-42

Parziali: 15-6, 17-16, 10-12, 17-8

Fortitudo Grottammare: Panichi 3, Carloni, Vagnoni 4, Martinez 21, De Angelis 13, Pulcini, Falà 12, Alessandrini, Ranalli, Colletta, Palestini 6, Planamente

Storm Ubique Ascoli: Totò 4, Prisco 17, Crementi 7, Catani, Petrucci, Meconi 1, Gagliardi, Palestini 7, Bottoni 6

GROTTAMMARE – Buona la prima per la Fortitudo Grottammare, che esordisce nel campionato di Promozione battendo tra le mura amiche gli ascolani dello Storm Ubique con il punteggio di 59 a 42.

Grottammare parte subito forte con quattro punti in fila di Palestini e segnando con continuità, mentre gli ospiti faticano molto in attacco producendo solo due canestri dal campo, così che il vantaggio dei padroni di casa si avvicina alla doppia cifra dopo dieci minuti di gioco. Nel secondo quarto Ascoli prova a riavvicinarsi con capitan Crementi che firma sei punti in questa frazione, ma tre canestri di Martinez e una tripla di De Angelis ricacciano indietro gli ascolani che si ritrovano sotto di dieci all’intervallo lungo. Grottammare rientra però deconcentrata dagli spogliatoi, perde qualche pallone di troppo in maniera banale e rimane a secco di punti per quasi metà quarto. Gli ospiti ne approfittano grazie alle triple di Prisco, riuscendo a portarsi per la prima volta a due sole lunghezze di svantaggio, ma Martinez e Falà riportano i padroni di casa a distanza di sicurezza (+8). Nonostante due falli tecnici a sfavore, nell’ultimo periodo la Fortitudo è brava a gestire il vantaggio e sfruttare i problemi di falli dello Storm Ubique, tanto da incrementare lo scarto fino al +17 finale.

Grottammare porta così a casa i primi due punti del campionato e all’esordio in partite ufficiali dimostra di avere un buon gruppo su cui fare affidamento, nonostante gli aspetti da migliorare siano ancora tanti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 273 volte, 1 oggi)