CUPRA MARITTIMA – Grande successo domenica 26 ottobre per la giornata dedicata al biologico, chiamata Bio Cupra. L’evento è stato organizzato dall’amministrazione Comunale, in particolare da Roberta Rossi consigliere con delega alle politiche ambientali, la quale ha precisato che Bio-Cupra si colloca in un importante momento dopo la costituzione del Biodistretto e che quest’anno il tema principale era quello familiare che si coniuga bene con l’artigianato locale e col biologico. Da annotare la collaborazione con la Pro Loco e l’Aiab, il biodistretto che promuove l’agricoltura biologica tipica locale.

Alle ore 9 c’è stata l’inaugurazione in piazza Possenti alle ore 10 si è proseguiti con il laboratorio di pasta madre. In piazza Vespucci invece alle ore 15 ha avuto luogo luogo il laboratorio di potatura dell’ulivo e poi alle ore 16 il Fashion Live, una vera e propria sfilata di moda con abiti realizzati da giovani stilisti cuprensi. La giornata è proseguita con il convengo alle ore 17 presso la sala consigliare del Municipio di Piazza Della Libertà, incontro intitolato “Convertirsi al biologico è possibile?” Intervenuti per l’occasione il sindaco Domenico D’Annibali, il primo cittadino ha parlato di consumo consapevole del biologico attuabile tramite la filiera corta e quel rapporto diretto tra produttore consumatore, intervenuti anche l’assessore regionale all’agricoltura Maura Malaspina, il consulente rete rurale nazionale Alveo Marini, il presidente nazionale Aiab Vincenzo Vizioli, Fabio Taffetati ordinario di Botanica Sistematica presso l’Università Politecnica delle Marche, Francesca Pulcini vicepresidente Legambiente Marche, Leonardo Seghetti docente presso l’Istituto Agrario di Ascoli Piceno. Anche la cittadinanza ha partecipato a all’evento per ascoltare relazioni interessanti sugli aspetti del biologico.

Durante tutta la giornata è stato poi possibile prendere parte a laboratori artigianali di cucito creativo, laboratori eco sensoriali, laboratori di Knite café e crochet lab, senza dimenticare il laboratorio di pittura e l’esposizione “Lumi e ombre d’Autunno”. Inoltre in via Marcantoni è stato allestito un simpatico percorso tutto da scoprire ideato dall’associazione Agroo.it In occasione di questa bio domenica il Caffè Seicento di piazza della Libertà ha servito centrifugati bio, le pizzerie Kondita e Pomorilla hanno servito pizza bio. Prezioso il contributo del negozio Giorno per Giorno Bio di San Benedetto del Tronto e dell’Erboristeria Lattanzi di Cupra Marittima. Un’idea nuova mai organizzata a Cupra Marittima che ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza al mondo del biologico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)