SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Museo del Mare di San Benedetto del Tronto è entrato a far parte dell’associazione “Musei Marittimi del Mediterraneo” (Ammm). Costituita a Dubrovnik nell’ottobre del 1998, l’Ammm è un’associazione senza scopo di lucro con piena capacità giuridica che mira a promuovere la diffusione, la salvaguardia e la conoscenza del patrimonio marittimo del bacino del Mediterraneo.

Per realizzare questi obiettivi, sviluppa programmi di azione congiunta e promuove attività organizzate dai suoi membri. E’ formata da musei, istituzioni e soggetti culturali che operano nel settore del patrimonio marittimo di diversi paesi del Mediterraneo: Algeria, Croazia, Francia, Gibilterra, Grecia, Italia, Portogallo, Principato di Monaco, Slovenia e Spagna.

L’adesione del Museo del Mare all’Ammm è stata decisa nel corso del “20° Forum sul Patrimonio Marittimo del Mediterraneo”, che si è tenuto dal 28 al 31 maggio a Rijeka in Croazia. Qui l’archivista del Comune Giuseppe Merlini ha partecipato come relatore all’incontro pubblico tenutosi presso il “Museo marittimo e storico del litorale croato” di Rijeka con un intervento sulla marineria sambenedettese nel contesto mediterraneo.

In occasione del forum inoltre è stato organizzato anche il primo “Festival del Mediterraneo Maritime Heritage” con l’obiettivo di presentare, promuovere e diffondere lo scambio di esperienze relative ai patrimoni marittimi.

Per questo il “Museo del Mare” di San Benedetto del Tronto ha allestito nel centro storico di Rijeka uno stand informativo in cui sono state promosse le cinque le sezioni del polo museale sambenedettese: l’Antiquarium Truentinum, il Museo delle Anfore, il Museo della Civiltà Marinara delle Marche, la Pinacoteca del mare e il Museo Ittico con la nuova sala stereoscopica “Immersea” che offre l’opportunità di immergersi virtualmente nelle profondità del mare Adriatico.

Da parte dei visitatori dello stand c’è stato grande interesse per il virtual tour, il sito che permette di esplorare ogni angolo della città di San Benedetto, anche le strutture museali, realizzato dal fotografo sambenedettese Luca Rossi.

“Aderendo a questa associazione – spiega l’assessore alla cultura e turismo Margherita Sorge – San Benedetto, attraverso le sue strutture museali, condividerà obiettivi e progetti con realtà similari che si affacciano sul Mediterraneo per valorizzare il proprio patrimonio e la comune storia marinara. Crediamo sia un’opportunità unica tramite la quale poter promuovere anche l’offerta turistica del nostro territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 294 volte, 1 oggi)