SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Momenti concitati nel pomeriggio del 24 aprile. Una Mercedes, condotta da un ragazzo, è andata a sbattere contro una Toyota Yaris dove alla guida c’era una donna. Tutto ciò in via Asiago, nei pressi dell’incrocio di via Lombroso, dalla parte orientale della carreggiata.

Non pago del sinistro, il giovane non si è fermato a prestare soccorso. Fortunatamente la conducente, aldilà di un grosso spavento, non ha riportato ferite gravi. Il veicolo invece è stato parecchio danneggiato. I poliziotti, grazie alle testimonianze dei vari passanti, hanno avviato le ricerche dell’altro mezzo.

Nei pressi di Castel di Lama, sulla superstrada, veniva individuata l’autovettura. Ma prima che i militari potessero intervenire, il ragazzo alla guida della Mercedes ha deciso di tornare indietro e collaborare direttamente con loro per ricostruire l’accaduto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.934 volte, 1 oggi)