GROTTAMMARE – Gli eventi che precedettero la strage di Marzabotto e come li visse una bambina di 8 anni, per ricordare la Festa di Liberazione.

La commemorazione del 25 aprile a Grottammare si terrà insieme alle scolaresche cittadine, nella sala Kursaal, nella mattinata di giovedì  24 aprile (9.30), con la visione del film “L’uomo che verrà”, del regista Giorgio Diritti. E’ quanto il Comune ha organizzato per la ricorrenza che celebra la nascita della nuova Italia, l’inizio della ricostruzione di una nazione stremata dal ventennio fascista e dall’occupazione nazista.

Un appuntamento rivolto alle quinte classi della scuola primaria e alle seconde classi della scuola secondaria di primo grado: “E’ necessario proporre alle nuove generazioni occasioni per riflettere su questo nodo determinante della storia d’Italia – sostengono il sindaco Piergallini e la presidente del consiglio comunale Biocca – Lo faremo proponendo la proiezione del film L’uomo che verrà, un’opera che offre molti spunti di riflessione”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 274 volte, 1 oggi)