ACQUAVIVA PICENA – Un piacevole ritorno quello del progetto Crescere Insieme, promosso dal comune e riconfermato anche per il 2014, il cui obiettivo è di individuare casi di bambini e ragazzi delle scuole che stanno attraversando un momento di particolare difficoltà nell’ambito scolastico.

Per questo è stato attivato uno sportello di ascolto per la scuola secondaria di primo grado a cura della dottoressa Ambra Siliquini, figura professionale proveniente dalla cooperativa “Lella2001“. Il servizio è rivolto ad adolescenti della scuola media su autorizzazione del genitore o del tutore legale, che avranno l’opportunità di esprimere in un contesto protetto e riservato le proprie emozioni relativi ai vissuti scolastici, sociali e familiari, e ad insegnanti di tutti gli istituti Scolastici del Comune di Acquaviva Picena che vogliano confrontarsi sugli approcci educativi da adottare con i bambini ed adolescenti problematici. Spazio anche ai genitori degli studenti tramite un confronto aperto all’ascolto ma nello stesso tempo professionale e riservato.

Lo sportello sarà aperto dalle 8.30 alle 12.30 nei seguenti giorni: 7 e 21 marzo; 4 e 18 aprile; 2, 16 e 23 maggio. Al termine del progetto verrà effettuata una relazione specifica su quanto emerso nei vari incontri riguardo al contesto scolastico e sociale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)