ZUCCHERI 6.5: difende la rete senza realizzare encomiabili prodezze. Meritevole di menzione, però, è la parata compiuta al 43′ della ripresa sulla pericolosa conclusione di Gentili;

AMARANTI 6.5: più difensore che assistman. Qualunque ruolo sia impegnato a ricoprire, comunque, lo fa nel migliore dei modi;

SEYE MAME 6.5: argina correttamente il pericolo in difesa e sfiora la rete nel corso della ripresa regalando alla compagine casalinga un gran colpo di testa;

VITI 6.5: chiamato ad affiancare Seye Mame piuttosto che a svolgere l’ attività da esterno anticipa spesso Zonghetti riuscendo più volte a non chiamare in causa Zuccheri;

GORINI 6: commette qualche errore in fase di disimpegno ma al 21′ del primo tempo si fa promotore di una bella azione regalando una gran palla a Padovani

ZEBI 6: è un regista che non sempre seleziona la sceneggiatura migliore. Molto meglio in fase di interdizione che in quella propositiva;

FEDELI 7: realizza una rete da vera e propria punta

BALDININI 6.5: come ogni domenica risulta essere tra i più diligenti. Svolge il suo compito correttamente e non perde occasione per proporsi. Sfortunato nell’ultima fase di gioco quando costringe Gerbino al miracolo;

GALLI 6: preferisce servire assist piuttosto che segnare. Troppo altruista;

PICCIONI 6: prima dell’ ingresso di Tozzi Borsoi si mette a disposizione svolgendo il ruolo della prima punta. Non sorprende ma lo si apprezza per l’ impegno profuso

PADOVANI 6: gioca ma non conclude. Tesse la tela e la disfa nel momento più idoneo;

TOZZI BORSOI 7: il suo ingresso in campo funge da faro per i suoi compagni. Realizza la rete del raddoppio battendo, oltretutto, il suo record personale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 602 volte, 1 oggi)