ZUCCHERI Il campo era apparentemente in buone condizioni ma in realtà era molto scivoloso: forse proprio per questo motivo abbiamo avuto difficoltà a finalizzare le numerose palle gol. Comunque siamo stati bravi lo stesso anche se potevamo fare di più.Sono contento della mia prestazione.

BELLUCCI nel primo tempo abbiamo giocato alla pari, ma gli episodi hanno fatto la differenza: noi abbiamo colpito il palo mentre loro hanno approfittato di una nostra disattenzione. Nella ripresa invece ci siamo sbilanciati un po’ troppo ed abbiamo inevitabilmente subito il raddoppio. Loro hanno giocatori che, dalla metà campo in su, fanno male. Pur impegnandoci al massimo già prima della gara eravamo sicuri che difficilmente avremmo perso punti.

PICCIONI Oggi ho fatto l’uomo assist per Galli a cui ho fornito due palle gol nel primo tempo. Sono ritornato al mio vecchio ruolo di centravanti che non occupavo da tempo ma mi sono trovato bene lo stesso. Loro erano bravi quando attaccavano ma molto scarsi quando venivano attaccati. Purtroppo anche oggi abbiamo sciupato le solite 7-8 palle gol.

BALDININI Ho avuto anch’io un paio di palle gol, sulla seconda è stato bravo il portiere a deviare la palla sul palo. Partita insidiosa su un campo stretto e scivoloso. Per questo motivo la vittoria ha ancora un valore maggiore. All’inizio ci siamo un po’ adattati agli avversari poi, dopo il gol, ci siamo sciolti ed abbiamo legittimato la vittoria.

FEDELI Forse per me è stata la migliore prestazione stagionale impreziosita da un gol importantissimo. La rete realizzata nel primo tempo ci ha permesso di tornare negli spogliatoi più tranquilli. I primi 45 minuti sono stati difficili più a causa del campo che per la bravura degli avversari. Sono contento anche perché oggi in tribuna c’erano i miei genitori. Riparto da San Benedetto dopo un periodo sfortunato in cui ho rotto entrambi i legamenti crociati. Uno nella Primavera della Sampdoria ed uno a Foligno. Sono di Spoleto e conosco il mister da quando mi allenava nella Berretti del Foligno Lo conosco bene e faccio tutto quello che mi chiede in campo. Anche se siamo primi con 15 punti sulla seconda non siamo ancora tranquilli.

TOZZI BORSOI Ieri mi sono allenato per la prima volta da mercoledì. Stavo abbastanza bene ma comunque in condizione di entrare in campo dal primo minuto. Infatti dopo cinque minuti ho risentito della contrattura al polpaccio. La gara odierna è stata condizionata dalle pessime condizioni del campo. I punti di vantaggo sono tantissimi ma noi vogliamo vincerle tutte anche quando avremo ottenuto la promozione matematica. E questa la mentalità del mister. Io sto bene qui a San Benedetto e avrei piacere di rimanervi ma naturalmente non per ottenere la salvezza ma con programmi che prevedono la promozione tra i professionisti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 582 volte, 1 oggi)