CUPRA MARITTIMA – Una buona, piccola notizia. Almeno per i cuprensi.L’amministrazione comunale di Cupra Marittima precisa che i contribuenti cuprensi non devono pagare entro la scadenza del 24 gennaio la cosiddetta mini Imu per il 2013.

A spiegare questa importante comunicazione è l’assessore al bilancio Susanna Lucidi: “La puntualizzazione si rende necessaria visto che negli ultimi giorni telegiornali e giornali stanno parlando molto di questa imminente scadenza. La mini Imu a Cupra non è dovuta in quanto l’amministrazione comunale ha deciso di non aumentare le aliquote Imu prima casa rispetto al 2012, determinando quindi per le prime case dei cuprensi la totale esenzione dal pagamento dell imposta”.

Il sindaco Domenico D’ Annibali e la sua giunta hanno mantenuto quindi la parola data ai propri concittadini lasciando le aliquote invariate, mentre ben 2400 comuni italiani hanno riservato questa stangatina a sorpresa ai propri contribuenti proprio a fine 2013.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 392 volte, 1 oggi)