Il video sarà visualizzabile anche sui canali della televisione digitale terrestre Super J Tv, visibile al canale 603 nelle Marche e in Val Vibrata e 634 in Abruzzo.
Telegiornali ore 14 e ore 19 e in replica.
Riprese e montaggio di Arianna Cameli
Interviste di Pier Paolo Flammini

MONTEPRANDONE – Musica (e non solo) a fin di bene. Si svolgerà il sabato 21 e domenica 22 dicembre la seconda edizione di “17 festival“, che si svolgerà presso il centro logistico “Orlando Marconi”, a Centobuchi. Organizzato dall’omonima associazione, l’evento vedrà alternarsi sul parco gruppi della scena indie rock emergente nazionale, come “A Toys Orchestra”, “Area 765”, “Claudia Cloe Sala”, Dario Brunori, Di Martino, Fry & Ice dei “Modena City Ramblers”, “Management del dolore post operatorio“, e diversi altri.

 

Un appuntamento che si ripete in onore di Marzia Cappella, giovane monteprandonese scomparsa due anni fa, all’età di soli 37 anni, a causa della leucemia. Appassionata di musica, il marito, Massimo Croci, assieme ad altri amici, ha pensato di ricordarla con l’organizzazione di questo festival. Ilaria Traini, dell’associazione, ricorda: “Il nome 17 è un po’ particolare, ma abbiamo deciso di intitolare così il festival in quanto Marzia è nata ed è morta proprio in un giorno 17”.

Un festival il cui incasso – fatte salve le spese – sarà devoluto totalmente in beneficenza, all’associazione Ail di Ascoli Piceno: “Lo scorso anno furono 2.180 euro, speriamo di andare ancora meglio”, afferma Massimo Croci.

L’ingresso, del costo di 8 euro, prevede l’inizio dei concerti alle ore 20,30. Il 21, tra gli altri, si esibiranno “Area 765”, “Dario Brunori”, “Di Martino”, il 22 “A Toys Orchestra, “Management del dolore post operatorio”, “Una” (qui tutto il programma).

Oltre alla musica, si svolgeranno altri incontri: il 21 alle 17,30, presso la sala convegni in Piazza de L’Unità, si svolgerà l’incontro “Musica vs. le Mafie”, con Massimo Ghiacci e Francesco Moneti dei Modena City Ramblers, Fabrizio Cariati dei Nuju, Federico Cimini, Gennaro De Rosa, Marco Ambrosi, Paola Senesi (Libera Marche). Inoltre saranno presentati, in collaborazione con l’Isc di Monteprandone, i lavori degli alunni “La Musica è vita”, il libro di Bernardino Mattioli “Testimone di un eccesso” e Iuri Paolini “Ferramenta”.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 774 volte, 1 oggi)