SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Andava in bicicletta subito dopo l’ora di pranzo, quando si sente spintonare da un ragazzo in bicicletta, pensa ad un urto accidentale, ma poi percepisce un dolore dietro la schiena, ci mette la mano e scopre che sta perdendo sangue.

Francesco Paolini, sessantenne, ex commercialista della Samb, quando il patron era Luciano Gaucci, percorreva via Paolini, intorno alle 14.40 del 7 agosto, quando è rimasto vittima della vicissitudine.

Un ragazzo in bicicletta gli ha inferto un colpo, fortunatamente non profondo, con un coltellino o un cutter. Nonostante lo sgomento e il dolore, l’uomo ha provato ad inseguire  il folle, poi non riuscendoci ha chiamato il 118 e i Carabinieri. Dalla prima ricostruzione questo dovrebbe essere un ragazzo con capelli neri, molto corti e indossava una maglia gialla.

Ricordiamo che negli scorsi anni si sono verificati tre casi simili: un anziano colpito al volto sul lungomare; due uomini in bicicletta colpiti sempre alle spalle.

Le Forze dell’Ordine stanno indagando sul fatto e cerano eventuali testimoni per identificare il folle.

Se qualche nostro lettore avesse visto qualcosa può chiamare il Comando dei Carabinieri di San Benedetto, al numero 0735 78 4600

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.932 volte, 1 oggi)