MONTEPRANDONE – Sono stati consegnati sabato 29 giugno, presso la nuova sala riunioni di Centobuchi, gli attestati di partecipazione relativi alla quarta edizione del corso d’inglese.

Le lezioni, a cura del Centro Culturale Europeo di San Benedetto del Tronto, sono state tenute dalle docenti Clara Ramazzotti e Rita Pelliccioni sotto la supervisione e l’organizzazione della Professoressa Livia Lupidi.

“Abbiamo strutturato il corso su due livelli, uno base e uno più avanzato, di 30 ore ciascuno, proprio per dare a tutti la possibilità di poterlo frequentare – ha commentato Livia Lupidi – Per noi è fonte di grande contentezza aver ricevuto la stima del Comune di Monteprandone che ci autorizza ad organizzare questa iniziativa. Sono molto soddisfatta dei risultati che i partecipanti hanno raggiunto e mi auguro che questa tradizione possa continuare”.

Ad esprimere la sua soddisfazione anche il vicesindaco Romano Speca: “ Il Centro Culturale Europeo tiene validamente questi corsi ormai da diversi anni. Avere cittadini che conoscono un’altra lingua è sicuramente fonte di vanto per il Comune. Non si tratta di spese – prosegue – ma di veri e propri investimenti. In questa edizione hanno partecipato 27 persone e sono convinto si sia trattato di un’esperienza che ha lasciato qualcosa di positivo. Le motivazioni per partecipare possono essere diverse ma in ogni caso costituiscono un valido arricchimento”.

Al corso di primo livello hanno partecipato: Rossella Fares, Teresa Venturo, Domenica Di Girolami, Anastasia Otrezova, Anna Giuseppina Mandolini, Marianna Catalini, Cinzia Camaiani, Primaldo Caponi, Tamara Di Giacomi, Ambra Straccia, Katia Rossetti, Francesco Marcozzi, Domenico Parlamenti, Chiara Pelliccioni.

Al corso di secondo livello, invece, hanno preso parte: Tiziana D’Ignazi, Romeo Grilli, Barbara Tomassini, Raffaele Salladini, Claudio Peroni, Manuela Merlini, Angelo Forcella, Stefania Tricarico, Renato Almonti, Antonia De Angelis, Fabio Pianta, Katiuscia Fazzini ,Yuneysi Paneque.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 763 volte, 1 oggi)