ACQUAVIVA PICENA – Dopo una prima serata di prova ad Ascoli Piceno prosegue il progetto dedicato alla cura della memoria degli anziani con l’aiuto della musica: “Esperienze di ascolto positivo per la terza età”, cofinanziato dalla Fondazione Carisap, da Coop Adriatica e dalla Regione Marche e realizzato sulla base di una idea del Centro Iniziative giovani, vuole promuovere la solidarietà tra generazioni e propone al suo pubblico l’utilizzo dell’esperienza musicale come strumento per portare benefici a persone rientranti nella fascia di età più avanzata.

La seconda serata del progetto si terrà venerdì 12 luglio alle ore 21.30 nei pressi della piazza del Forte di Acquaviva, a ridosso della Fortezza, e cercherà di riuscire nell’intento di far rivivere ricordi positivi legati a canzoni abbinate a periodi importanti della vita di ciascuno di noi. Per questo motivo il cantante Fabio Ricci, accompagnato dalla sua live band, riproporrà per i presenti brani del repertorio classico di Renato Zero, passando per Tenco e Bindi, senza tralasciare un classico come Perdere l’amore di Massimo Ranieri, fino a concludere con l’intramontabile Nel blu dipinto di blu di Domenico Modugno.

La realizzazione dell’evento è stata possibile grazie soprattutto al contributo dell’amministrazione comunale e della Pro Loco di Acquaviva Picena. Per informazioni sul progetto ci si può rivolgere al numero 0736982746 oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica cig@iol.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 265 volte, 1 oggi)