SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Era stata istallata poche settimane fa la miniatura in bronzo dell’opera “To see through is not to see into”, di Mark Kostabi. Ignoti vandali l’hanno portata via nella notte tra sabato 4  e domenica 5 maggio e nella mattina di lunedì 6 è stata sporta denuncia ai Carabinieri di San Benedetto del Tronto.

La mini-scultura, realizzata dall’artista Teodosio Campanelli,  contiene caratteri braille a leggibilità tattile per una dimensione di 35 centimetri per 35 centimetri ciascuno. L’iniziativa era stata promossa dall’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto dopo il completamento del percorso per ipovedenti e non vedenti, con la realizzazione dei sentieri lungo Viale Secondo Moretti e Via Ugo Bassi, così da allacciare l’isola pedonale da Piazza Matteotti fino alla pineta Pasqualetti.

Già nel 2008 il monumento era stato vittima di un atto di vandalismo e subì di rottura del ramoscello simbolo di pace, valore che rappresenta una vocazione per San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.164 volte, 1 oggi)