MONTEPRANDONE – Quest’anno l’ormai celebre manifestazione sportiva ha visto imporsi due marchigiani. Si tratta di   atleti appartenenti all’Asa Ascoli, Mauro Marselletti e Simona Ruggieri  che hanno vinto la 24° edizione della Maratonina di Centobuchi.

L’edizione 2013 della mezzamaratona va in archivio con un bilancio senza dubbio molto positivo considerando che sono stati oltre millecento i runners che hanno preso parte alla kermesse organizzata dalla Nuova Podistica Centobuchi Monteprandone. La gara è stata vinta da Mauro Marselletti dell’Asa Ascoli con il tempo di 1:10:59. Alle sue spalle si sono classificati nell’ordine Massimiliano Strappato della societàEsercito Sport & Giovani con il tempo di 1:12:02 e Jonathan Ciavattella dell’A.S.D. Atl. Val Tavo con il tempo di 1:12:41.

In campo femminile la vittoria è stata ottenuta da Simona Ruggieri dell’Asa Ascoli con il tempo di 1:25:04 e alle sue spalle si sono classificate:  Simona Di Donato dell’Asd San Paolo Villa Reale con il tempo di 1:26:07 e Katia De Angelis
Katia dell’Atletica Potenza Picena con il tempo di 1:27:25. Purtroppo né in campo maschile e né in quello femminile i vincitori sono riusciti a ritoccare il record della manifestazione che tra gli uomini risale al 2003.

Ben 650 sono stati i runners che hanno partecipato alla gara competitiva sulla distanza della mezzamaratona mentre oltre cinquecento hanno preso parte alla gara non competitiva dando vita ad una giornata di sport molto entusiasmante e avvincente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 422 volte, 1 oggi)