ROMA – PALLADINI: “Abbiamo giocato in un campo brutto. Noi non siamo una squadra fisica come la loro. Abbiamo avuto delle difficoltà però siamo stati bravi a recuperare. Nel secondo tempo si è svolta una partita equilibrata ma abbiamo commesso diversi errori. Grande rammarico non solo per il risultato ma anche per le condizioni di Camilli e Traini. Per quanto riguarda l’espulsione di Carminucci io vorrei dire che il portiere loro ha fatto finta di prendere la palla ma con uno schiaffetto l’ha allontanata. Carminucci si è lasciato trasportare da questa provocazione. Le regole devono valere per tutti e non è possibile disputare una partita senza raccattapalle. Non è un alibi ma abbiamo perso molto tempo, addirittura Piagnarelli si è alzato dalla panchina per andare a recuperare i palloni. L’Astrea non ha rubato nulla ma mi auguro che Ferazzoli faccia la stessa guerra che ha fatto a noi anche agli altri

SPADONI: “Prestazione parzialmente deludente. Dopo aver riequilibrato abbiamo concesso troppo e non siamo stati aggressivi. Nel primo tempo siamo stati bravi nella reazione e abbiamo pareggiato con merito. Nel secondo tempo gli avversari hanno siglato il terzo gol con troppa facilità. Peccato aver perso giocatori importanti come Camilli e Traini. E’ una situazione sicuramente peggiore della sconfitta. Perdiamo anche Carminucci. Qui l’arbitro ha voluto fare un po’ il protagonista e non ha nemmeno concesso il raccattapalle. Il problema è che è vergognoso che l’arbitro non ne abbia fatto ricorso. Il gioco nel secondo tempo sarà stato fermo almeno dieci minuti e invece ce ne ha concessi quattro. La gara di oggi non è paragonabile a quella di Castel Sant’Angelo perché la reazione c’è stata. Credo inoltre che l’Astrea abbia sfruttato benissimo il fattore campo. I tifosi hanno contestato ed è giusto così. Non ci vedo nulla di male”

FERAZZOLI: “Ci era capitato anche contro la Vis Pesaro. La Samb ha un gran ritmo e per vincere dovevamo andare più forti. Questa è stata la mia raccomandazione. Nel secondo tempo è stata una partita equilibrata e la vittoria è meritata. Noi giochiamo così ormai da diverso tempo. Ramacci si è inserito molto bene e l’Astrea ha fatto una grande partita. Giocheremo così contro tutte le altre squadre”.

MARINI: “Avremmo potuto far meglio. Abbiamo commesso errori imperdonabili ma non credo che siamo stati messi sotto. Di fronte abbiamo avuto una squadra tenace dal punto di vista fisico. Non è stata una bella partita e hanno giocato molto su sponde e lanci lunghi. Di positivo c’è da guardare il ribaltamento che c’è stato sullo 2-0. E’ una nota positiva che dobbiamo tenerci stretti. Il campo difficile non ci ha permesso di giocare come sappiamo e inoltre ogni volta che la palla andava fuori abbiamo perso tantissimo tempo. Non voglio cercare alibi ma l’arbitro poteva evitare diverse situazioni. L’unica situazione che si è creata nel secondo tempo abbiamo preso gol. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche. A questo punto dobbiamo pensare alla prossima partita che sarà sicuramente difficile. Noi siamo meno fisici ma più bravi sul palleggio, peccato non esserci espressi sotto quel punto di vista. Ci sono ancora 11 partite”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.572 volte, 1 oggi)