SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due giornate a porte chiuse e in campo neutro. Più 1500 euro di multa: ecco la pesante decisione del Giudice Sportivo dopo che in Celano-Samb, domenica scorsa, un oggetto (nel comunicato si parla di una moneta) tirato dai tifosi rossoblu ha colpito un guardalinee.

Samb-Ancona dunque, appuntamento di richiamo di domenica prossima, sarà giocato senza tifosi e nell’impianto Pirani di Grottammare.

“Neppure l’intervento di alcuni dirigenti della società riusciva a riportare alla calma” si legge nel comunicato, “mentre l’assistente arbitrale era oggetto di espressioni altamente ingiuriose. La gara veniva ripresa dopo ripetuti messaggi lanciati dall’altoparlante”. Il colpo della monetina avrebbe causato “una intensa sensazione dolorosa”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.390 volte, 1 oggi)