CUPRA MARITTIMA – La sicurezza al primo posto. Sembrerebbe il motivo che ha spinto l’assessore allo sport di Cupra Marittima Alessandro Carosi ad attivarsi per fornire il paese rivierasco di almeno tre defibrillatori a disposizione per la salute di turisti e cittadini.

È avvenuta infatti nella mattinata di giovedì 2 agosto, presso la sala Consiliare, la consegna ufficiale dei tre macchinari: “Defibrillatori Semiautomatici Life Pack 1000”, di cui due sono stati consegnati nelle mani dei bagnini della Riviera Service che potranno utilizzarlo in caso di necessità durante le ore di servizio (nei mesi invernali i defibrillatori saranno posizionati presso il campo sportivo Fratelli Veccia) e uno al Circolo Tennis che lo avrà in dotazione tutto l’anno, poiché la struttura si trova nella zona centrale di Cupra ed è una struttura sempre aperta.

Durante la mattinata sono state consegnate inoltre delle targhe di riconoscimento agli sponsor che hanno finanziato il progetto, permettendo così l’acquisto dei defibrillatori. Si tratta dell’Impresa Edile “Franco Bruni”, il supermercato “Tigre Spendimeglio” di Marchionni Lino, il supermercato “Margherita” di Feliziani Giuseppe, il supermercato “Dico”, il supermercato “Punto Sma” di Marconi Italo.

Inoltre sono stati consegnati degli attestati di partecipazione al corso di utilizzo di questi macchinari. Le lezioni si sono svolte nei mesi scorsi e tenute da professionisti come Iano Verdecchia della Croce Verde, Giuseppe Rossi infermiere e Antonio Istruttore volontario.

Gli attestati sono stati conferiti a: Massimo Mercanti, Ida Castelletti, Antonella Pignotti, Pierluigi Acciarri, Miriam Romandini, Marco Aldorino, Ettore Fazzini, Nadia Lanciotti, Isabella Basetti, Valter Marconi, Luigi Crescenzi, Silvia Campetti, Fausto Caporossi, Gessica Doria, Luca Mazzara, Giovanni Pagliarini, Maria Rosaria De Angelis, Carlo Spinozzi, Lorena Fazzini, Giancarlo Amabili, Maurizio Pagliarini, Luca Buttafoco, Valter Piersimoni, Antonio Putignano, Gianmauro Rossi, Gianluigi Marinangeli, Gasparretti Cristiano, Gianluca Marchetti.

L’assessore Carosi ha concluso affermando: “La sicurezza è importante, soprattutto nel periodo estivo, ecco perché durante l’estate due defibrillatori saranno dati in gestione ai bagnini di salvataggio, in questo modo potremo offrire un servizio ancora più completo. Spero che nei prossimo anni si possa proseguire con questi corsi e se necessario acquistare altri macchinari sempre inerenti la tutela e la salvaguardia della salute del cittadino”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)