GROTTAMMARE – Una sala espositiva permanente per le opere di Angelo Maria Ricci, l’illustratore reatino residente ormai da anni a Grottammare, noto per le tavole su classici di fumetti italiani come Martin Mystère e Diabolik.

Questa è una delle novità che sabato 28 luglio, ore 19, segneranno una svolta nella storia del Mic (Museo illustrazione Comica), lo spazio espositivo al piano terra della palazzina Kursaal istituito nel 2003.

“Da tempo il Mic  necessitava di un nuovo progetto espositivo che rendesse, le sale più facilmente fruibili da parte del pubblico – spiega l’assessore alla Cultura, Enrico Piergallini –  bisognava inoltre costruire un progetto che facesse convivere nello stesso spazio sale museali e sale per mostre temporanee. Infine, volevamo dare la giusta e meritata attenzione a uno degli illustratori italiani più importanti, Angelo Maria Ricci. Il nuovo allestimento risponde a tutte le tre queste esigenze”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 170 volte, 1 oggi)