SAN BENEDETTO DEL TRONTO-   Prosegue attenta e vigile l’opera dei bagnini della Riviera Service sul litoraneo. E’ grazie al tempestivo intervento di uno di loro  se questa mattina si è evitata una tragedia .

Erano da poco passate le ore 11 di mercoledì 20 giugno quando all’altezza dello chalet “Sabbiadoro”, concessione 59, dagli scogli sono partite delle grida di aiuto.  Immediatamente il bagnino Mauro Travaglini ha preso il pattino ed è arrivato sul luogo dove  un turista 76enne residente a Belluno, colpito da malore, stava per affogare sotto agli occhi della moglie che aveva appena invocato i soccorsi.

Portato prontamente a riva è stato poi consegnato ad un equipaggio del 118 che lo ha trasportato al Madonna del Soccorso dove fortunatamente è stato dichiarato fuori pericolo. Sul posto presene anche la Capitaneria di Porto per i rilievi del caso.

Mentre nel pomeriggio della stessa giornata, verso le ore 16, davanti allo chalet “Sud Est” i bagnini Nico Bagalini e Cristian Tucci sono dovuti intervenire per trarre in salvo un uomo che era stato colpito da crampi mentre si trovava a nuotare al largo con il figlio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.466 volte, 1 oggi)