SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Scultura Viva”, la famosa manifestazione artistica curata dall’associazione culturale “L’altrArte”, quest’anno sarà realizzata insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. L’evento è stato presentato sull’avviso per la presentazione di progetti “Manifestazioni teatrali, culturali, artistiche e musicali” emanato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno a dicembre 2011 ed è risultato, dalla stessa Fondazione, meritevole di sostegno; nell’anno 2012 prendono avvio le attività operative insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e termineranno con l’edizione 2013.

E’ una grande opportunità per l’associazione sambenedettese e soprattutto per la famosa manifestazione artistica perché grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, si potranno realizzare le due nuove edizioni 2012 e 2013 molto più ricche ed interessanti. In virtù di questo e come già preannunciato, il numero dei partecipanti alla prossima edizione di “Scultura Viva 2012”, salirà a dieci e al gruppo degli otto artisti già invitati si aggiungeranno, come già anticipato, la scultrice ungherese Beata Rostas che integrerà il gruppo delle altre scultrici partecipanti a “Scultura Donna” e la street artist italiana Alice Pasquini, in arte AliCè, che si aggiungerà invece agli altri quattro muralisti.

“Scultura Viva” avrà inizio il 16 giugno prossimo e terminerà il 23 e come sempre si svolgerà lungo il molo sud di San Benedetto, dove il giorno 20, alle 21:30, si terrà l’usuale Serata Jazz in onore degli artisti partecipanti. Ospite del Simposio sarà lo scultore giapponese Nobushige Akiyama, che durante tutta la settimana esporrà le sue sculture in carta giapponese tradizionale alla Palazzina Azzurra, dove, giornalmente, dalle 18.30, farà inoltre una dimostrazione del processo di produzione manuale della carta giapponese tradizionale “Washi”.

Un grande evento in crescendo “Scultura Viva” e sempre più unico nel suo genere, che quest’anno arricchirà con cinque murales ed altre cinque sculture, la già ricca collezione di 120 opere scultoree presenti lungo la galleria d’arte all’aperto della famosa passeggiata artistica sambenedettese.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 354 volte, 1 oggi)