in tempo reale dalla sala stampa

BARTOLOMEI Voglio ringraziare i tifosi che oggi sono venuti allo stadio. La squadra, anche se partita male ha vinto in maniera larga e meritata. Stiamo lavorando anche con il Comune, il sindaco è stato abbastanza propositivo su quello che abbiamo prospettato, ora ci deve essere un lavoro da parte nostra per realizzare una società che sappia realizzare la Cittadella dello Sport. Il nostro compito è di realizzare un gruppo e fare un business plan che possa coprire l’investimento necessario. Ci stiamo lavorando.

Poi andremo dal sindaco con le società e le persone intenzionate a realizzare il progetto.

Ci tengo a.precisare che abbiamo fatto un campionato da protagonisti, come noi predichiamo da un anno, e l’attuale secondo posto è per noi un successo. Devo dire a tutti, sia i giornalisti, se non hanno niente da fare quando non scrivono, possono venire qui ad aiutare, ci sono tante cose da fare. Se non c’è questa società, non stavamo a scrivere e a fare niente, potevamo soltanto parlare di Ascoli. Se voi volete fare un’altra società al nostro posto, prego.

Le mie quote sono gratis, ve le do gratis, chiunque vuole le do gratis 30%.

PIGNOTTI Trovate l’alternativa! Voi ci dite che volete la società gratis, ma cosa dite? Cosa è stato fatto male? Gente che della moralità non sa neppure dove si trova.

Trovate l’alternativa a questa società se non vi piace, da 26 partite non perdiamo. Se io e Claudio siamo antipatici ce ne andiamo, non è nostra intenzione. Ci parlano di modalità, ma dove sta la moralità? Noi ci abbiamo messo soldi veri, carte da 50 euro.

Noi ci rivolgiamo alla stampa in generale, se non ci volete ditelo.

BARTOLOMEI Sul Corriere Adriatico di ieri c’era una pagina sulle potenzialità dell’Ancona Calcio, una pagina e mezzo, mentre per noi c’erano due righe sul Trivento.PIGNOTTI Ci sono giornalisti che neanche vengono alla partita e giudicano.

BARTOLOMEI Stiamo cercando di risolvere anche quello che hanno fatto male gli altri, questo campionato costa 900 mila euro, con 500 mila euro di pregresso di un anno fa, fanno 1,4 miliardi di euro che noi due stiamo cacciando. Qualcuno li sta pagando. Stiamo cercando di risolvere i problemi delle altre squadre.

Qual è l’irregolarità nella partita con il Trivento? Nessuno di voi l’ha fatto, lavorare non è una vergogna, vergogna è giocarsi i soldi. Se non volete questa società ditelo, ma noi non ce ne andiamo! Lo diciamo alla stampa.

State attaccando una società e una squadra che non perde da 26 partite, vergogna!

PALLADINI Nel primo tempo abiamo giocato bene in attacco, meno nella fase difensiva. Poi siamo stati bravi a rimetterla in piedi, poi nella ripresa abbiamo riordinato le idee e tenuto bene il campo e non abbiamo concesso nulla agli avversari. L’obiettivo è di recuperare le forze per la partita di Luco Canistro con l’obiettivo di arrivare più in alto possibile. La matematica non ci condanna e quindi dobbiamo lottare anche per vincere e arrivare alla prima posizione.

Al Teramo manca un punto, ma in caso di arrivo a pari punti si va allo spareggio, mentre in caso di arrivo a tre c’è lo spareggio tra Samb e Ancona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.094 volte, 1 oggi)